Le origini di Tharros

origini

I Fenici arrivarono a Tharros intorno al 700 a.C., dove incontrarono una civiltà Nuragica ormai decadente.

Subito dopo giunsero Punici e Romani, ed è solo dopo il loro arrivo che si può parlare a ragion veduta di Città di Tharros.

Fu proprio grazie ai Punici e ai Romani che Tharros conobbe il suo periodo di massimo splendore, le cui testimonianze di cui disponiamo oggi sono tesori archeologici inestimabili e preziosi reperti relativi alla pesca, attività esercitata soprattutto dai Nuragici, ma conservatisi fino a noi.

La pesca è rimasta nel DNA di Tharros, che ancora oggi è nota non solo per la bellezza del suo mare, ma anche per la pesca e la lavorazione del muggine.

La pesca

originibarche

Le spiagge

originispiaggia